Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 10 gennaio 2012

Melanzane spinose stufate (Chayote)

Questo frutto molto curioso, l'ho scoperto qualche tempo fa grazie ad una mia amica. E' molto versatile dal sapore molto delicato che si presta a svariate ricette sia dolci che salate. Questi li ho coltivati io ma ne riparleremo a primavera nella sezione apposita.
Pulirli sembra difficile ma non e' cosi' bastano dei piccoli accorgimenti. La prima cosa da fare e' tagliare un'estremita'.

Poi si aprono in due nel senso della lunghezza.

Questa pianta e' tutta commestibile foglie comprese.

Tagliare la seconda estremita'

Ora dividiamo il frutto in quarti.

A questo punto diventa facile maneggiarlo.


Per la mia ricetta va tagliato a tocchetti.

Ingredienti : Chayote, porro, panna, olio extra vergine di oliva, sale e pepe.



Stufate il porro nell'olio per qualche minuto.

Aggiungete i tocchetti di chayote, il sale e il pepe e fatelo andare a fuoco moderato per il tempo necessario (il grado di cottura e' soggettivo personalmente lo preferisco croccante).


Se si asciuga troppo aggiungete poco brodo vegetale per volta fino al livello di cottura desiderato.

Poco prima di spegnere aggiungete un paio di cucchiai di panna.

Come dicevo sopra e' un frutto molto versatile e al posto della panna, se preferite, potete usare qualsiasi tipo di formaggio o dadini di prosciutto e funghi etc.
Se ne avete l'occasione provatelo vi stupira' BUON APPETITO

Nessun commento:

Posta un commento